Dantedì: la giornata dedicata al Sommo Poeta – 25 marzo 2021

Dantedì: la giornata dedicata al Sommo Poeta – 25 marzo 2021

Dantedì: la giornata dedicata al Sommo Poeta – 25 marzo 2021

Il 25 marzo si celebra il Dantedì! E quest'anno si arricchisce di una data importante: i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.

Noi per festeggiarlo abbiamo pensato di esplorare diversi linguaggi e proporvi di conoscerlo meglio.
Iniziamo con qualche consiglio di lettura.

Dante da leggere

Dante ha scritto tanto nella sua vita... ma in tantissimi hanno anche scritto di lui e ispirandosi a lui.

Ecco qualche consiglio per una lettura dedicata al Sommo Poeta:

  • Luigi Garlando, Vai all’Inferno, Dante!, Rizzoli 2020
    Solo un appassionato di sport come il giornalista sportivo Luigi Garlando poteva immaginarsi Dante allo stadio!
    In questo libro il Sommo Poeta è appassionato di videogiochi e tifoso della Fiorentina. Incontrerà Vasco, ragazzo di 14 anni, bullo della scuola e seguitissimo nei social. 
  • Annalisa Strada, Dante era un figo, Il Battello a Vapore 2020
    Annalisa Strada, docente di lettere e autrice di libri e testi per ragazzi, ci guida alla scoperta di Dante con un approccio anticonvenzionale e divertente.
  • Per gli appassionati di fumetti invece ci sono "L'Inferno di Topolino: e altre storie ispirate a Dante Alighieri" (Letteratura a fumetti Vol. 6)" e "PaperDante". Ecco un piccolo estratto.
  • Altri spunti per delle bellissime letture su Dante qui

Dante da guardare

Non avete voglia di leggere? Allora scopriamo Dante con qualche video YouTube.

  • Tutta la vita di Dante in 3 minuti? Si può! Eccola
  • FlippedProf è un canale YouTube del prof. Marco Mellace, che insegna in una scuola del Lazio.
    Ha personalmente animato e creato le illustrazioni dei suoi video che diventano dei tutorial per tutti gli alunni e le alunne.
    Qui ha preparato il riassunto della Divina Commedia!

Dante per ragazzi

Che cosa farai da grande... anzi meglio, che cosa farai DI grande?

Se tu segui tua stella
non puoi fallire a glorioso porto
se ben m’accorsi ne la vita bella.

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante abbiamo pensato di proporvi questo pezzo di Alessandro D’Avenia sul Corriere della Sera, nel caso ve lo foste perso.

Dante da ascoltare

A l’alta fantasia qui mancò possa
ma già volgeva il mio disio e ‘l velle
sì come rota ch’igualmente è mossa,
l’amor che move il sole e l’altre stelle.

Per ricordare i 700 anni dalla morte di Dante un'ottima cosa da fare è ripercorrere e ascoltare i suoi versi.

Un esempio è l'ultimo canto del Paradiso XXXIII letto all'interno del progetto Dante’s box promosso dal Comune di Verona. 

Tutti gli altri 21 ascolti li potete trovare qui