Il LED Drusin al giro di boa: concluso il primo ciclo di attività

Il LED Drusin al giro di boa: concluso il primo ciclo di attività

Il LED Drusin al giro di boa: concluso il primo ciclo di attività

Con la fine di gennaio si conclude anche il primo ciclo del Laboratorio Educativo (LED) che ha coinvolto 40 ragazzi e ragazze di 10 classi di scuola media (5 seconde e 5 terze) dell’istituto Drusin. 

Il percorso

In questi primi mesi di LED il percorso si è articolato attorno alla tematica del cambiamento, che in questa età interessa da vicino i ragazzi, declinata però da ogni gruppo nella modalità che più gli si addiceva.

Gli alunni, suddivisi in 10 piccoli gruppi e accompagnati dall’équipe educativa di RagazzinGioco, hanno lavorato come in una redazione, dividendosi ruoli, responsabilità e competenze a seconda dei loro interessi e valori, con l’obiettivo di approfondire la tematica nel migliore dei modi e al tempo stesso di preparare qualcosa di concreto che permetta di condividere l’esperienza del LED anche con gli altri compagni di classe.

Competenze trasversali

Ma il laboratorio educativo non stimola solo al dibattito e al confronto sulla tematica scelta, bensì si propone di far sviluppare a ragazze e ragazzi competenze trasversali (gli inglesi le chiamano soft skills).

Nel percorso di quest’anno particolare rilievo è stato dato alle competenze digitali che oggi più che mai sono fondamentali per studiare, imparare e relazionarsi.

I ragazzi hanno quindi sperimentato e approfondito l’utilizzo delle videocall su Meet; di Google Drive, per creare e condividere cartelle e file; dei documenti condivisi, lavorando a più mani in un unico progetto e tanto tanto altro.